lunedì 18 gennaio 2010

NEIL YOUNG: MUSICA LEGGENDARIA


Cosa potrei dirti io che non sia già stato espresso da migliaia di estimatori e critici musicali su questo leggendario musicista canadese, mitico chitarrista e prolifico cantautore, conosciuto in tutto il mondo da diverse generazioni che hanno assistito alle sue geniali sperimentazioni, amandolo sempre di più.

Io posso dirti che è nato a Toronto il 12 novembre 1945.
………………………………
Posso dirti che lo scorso 12 gennaio è uscito anche in vinile il recente CD Dreamin' Man Live '92, una rivisitazione live di Harvest Moon che raccoglie il meglio delle sue numerose performance acustiche nell’omonimo tour del 1992.
E devo dirti che fra pochi giorni a Los Angeles l’organizzazione che sostiene artisti e musicisti in difficoltà, la Musicares, premierà Neil Young come Personaggio dell’anno 2010 per il suo impegno umanitario e sociale.

Tutto ciò che intercorre tra la data di nascita e la cronaca di questi giorni è in rete, migliaia e migliaia di pagine tutte lì a nostra disposizione: vita, produzione discografica, cinematografia, etc.
Fra tutto quanto ho letto mi ha commosso sapere che da adolescente Neil ascoltava e riascoltava al juke-box i dischi di Ian Tyson, il mio cowboy singer preferito.

Suggerisco, oltre ad un intenso ascolto:
-Sito ufficiale di Neil Young: www.neilyoung.com
-L’articolo di Claudio Fabretti – Il Cowboy solitario del Rock
http://www.ondarock.it/songwriter/neilyoung.htm
-Rilettura del pezzo di Grizzly Bear del 20 novembre 2007
http://turismoincanada3.blogspot.com/2007/11/neil-young.html

1 commento:

Clau nel garage ha detto...

uno dei miei musicisti preferiti di sempre :-)