lunedì 5 dicembre 2016

SUOR ANGELA, CUOCA E CAVALIERE



E' probabilmente una delle figure più significative dell'epopea dell'immigrazione veneta: è Suor Angèle, al secolo Angela Rizzardo, nata nel 1938 agli albori della seconda guerra mondiale  a Cavaso del Tomba (Treviso), ed emigrata giovanissima in Canada dove, lavorando come cuoca all'Institut Notre-Dame du Bon-Conseil a Montréal, si è occupata con fede ed amore della sua vocazione ma ha anche sviluppato grande sapienza nell'arte culinaria. Il suo volto simpatico e la sua grande e schietta comunicatività non è sfuggita al media dei quali è oramai ospite fissa e tramite i quali ha diffuso e fatto apprezzare  ai canadesi le migliori peculiarità della tipica cucina veneta. Video del maggio 2014 della RAI in occasione del conferimento dell’ORDINE DEL CANADA a Suor Angèle 13 dicembre 2013:
http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-040a4f0a-8827-4546-bb63-a4b3534e77d7.html

Le mercredi 22 juin 2016, à 15  h 00, soeur Angèle recevra l’insigne de l’Ordre national du Québec. Cette cérémonie sera diffusée en direct sur le Canal de l’Assemblée nationale et sur le site Web de l’Assemblée nationale.
 Angèle Rizzardo (chevalière)
Angèle Rizzardo, dite Sœur Angèle, est bien connue pour son enseignement grand public de la cuisine et son dévouement envers de multiples causes caritatives.
Née en Italie (Treveso, Vénétie) en 1938, elle arrive au Québec en 1955 et deux ans plus tard, elle entre dans la communauté des Sœurs Notre-Dame du Bon-Conseil de Montréal fondée par une québécoise, Marie Gérin-Lajoie.
De 1965 à 1980, Sœur Angèle se perfectionne largement en art culinaire et en cuisine professionnelle; elle fréquente de grandes écoles spécialisées dont l’Institut de tourisme et d’hôtellerie du Québec. Par la suite, elle transmettra ses compétences exceptionnelles en enseignant à cet Institut pendant seize ans. En 2004, une salle de pédagogie sera inaugurée au nom de Sœur Angèle.
À partir des années 1980 jusqu’à maintenant, elle ne cesse de faire de la télévision et de la radio à titre de spécialiste de l’art culinaire et auteure de livres de recettes à succès, adaptées à la vie moderne. Sa joie de vivre et son dynamisme contribuent à transmettre l’amour de la cuisine et l’art de bien cuisiner. Tout en faisant la promotion des produits alimentaires du Québec, elle sensibilise les gens à une saine alimentation.
Parallèlement à son parcours culinaire et médiatique, Sœur Angèle est très engagée socialement. Au fil des ans, elle cumule divers rôles: conférencière, animatrice et démonstratrice en maintes occasions (festivals régionaux et thématiques, salons agroalimentaires); accompagnatrice de groupes lors de nombreux voyages gastronomiques, pédagogiques, culturels; marraine d’activités très variées; collaboratrice de multiples fondations de bienfaisance. Elle est aussi une instigatrice d’organismes d’action sociale et de fondations (Plein Air à Plein Cœur, Les Fourchettes de l’Espoir,  La Fondation Sœur Angèle) qui viennent en aide aux jeunes de milieux moins favorisés afin de  stimuler la confiance en eux-mêmes, des relations constructives et le désir de poursuivre leurs études.

CHIOGGIA. 18 april 2012 La cucina chioggiotta conquista il Canada. Punto di unione tra i due paesi suor Angela Rizzardo, trevigiana di origini, ma dal ’55 emigrata in Québec dove per 20 anni ha insegnato cucina in un istituto alberghiero. Ieri suor Angela è arrivata a Chioggia con una delegazione italo-canadese, fatta di chef, pasticceri e insegnanti di gastronomia, e ha fatto tappa al Centro di formazione professionale dell’Isola dell’Unione, rimanendo affascinata dai piatti locali. «Ho trovato entusiasmo e grande professionalità nei ragazzi», racconta suor Angela, «hanno preparato dei piatti gustosi e salutari. Prima di arrivare al Cfp siamo stati al mercato del pesce, una meraviglia, abbiamo visto dei pesci che non avevamo mai visto pur girando tutto il mondo. Ci sono tutte le premesse per realizzare un gemellaggio tra il Cfp di Chioggia e l’istituto alberghiero canadese». Suor Angela, che è tornata per la prima volta in Italia dopo 57 anni, conduce alcuni programmi nelle tv e nelle radio canadesi sull’enogastronomia. Di recente ha scritto il libro “Sapori e profumi del Paradiso”, sulle specialità italiane.(e.b.a.)

La storia di Suor Angela, star trevigiana del tv-cooking in Canada
Nata nel 1938 a Cavaso del Tomba e poi emigrata. La sua biografia in un libro di 400 pagine 6 0ttobre 2011
Capita che i nostri emigranti, di prima, seconda o terza generazione, facciano successo all'estero. L'ultimo esempio noto è quello di Michael Bublè, crooner canadese con nonno trevigiano di Treviso e nonna abruzzese. Bublè, che conserva la doppia cittadinanza, è una star della musica.  E' invece, probabilmente, una delle figure meno conosciute ma più significative dell'epopea dell'emigrazione veneta, Suor Angèle, al secolo Angiola Rizzardo. Nata nel 1938 a Cavaso del Tomba, emigrata giovanissima in Canada, oggi è una star nel suo Paese adottivo dove, lavorando come cuoca nel convento di Nostra Signora del Buon Consiglio a Montreal, senza trascurare la vocazione, ha sviluppato grande sapienza nell'arte culinaria. Il suo volto simpatico e la sua comunicatività non è sfuggita ai media canadesi, dei quali è oramai ospite fissa e tramite i quali (con successo crescente sino ad essere avvicinata da personaggi famosi come Celine Dion che la sostiene nella sue opere di carità), ha diffuso e fatto apprezzare ai canadesi le migliori peculiarità della cucina veneta.  La sua straordinaria esperienza di vita è ora raccontata in un libro-biografia realizzato dalla scrittrice veneziana Concetta Voltolina Kosseim, dal titolo «Sapori e Profumi di Paradiso, il Sorriso di Suor Angèle», edito dalle edizioni Del Noce di Camposampiero.  Il libro, 400 pagine con la prefazione dell'arcivescovo di Montreal Jean Claude Turcotte e del presidente della Regione Zaia, ha vinto il premio Globo Tricolore 2011 per la letteratura italiana nel mondo e verrà presentato 7 ottobre alle ore 11.30 a palazzo Balbi a Venezia, alla presenza della stessa Suor Angèle, dell'autrice Concetta Voltolina Kosseim e dell'editore Armando Fiscon.Grazie all’Associazione Veneziani nel Mondo martedì 17 aprile una delegazione veneta di emigrati in Canada (composta dalla presidente dell’Associazione veneziani ed amici di Venezia di Montreal, prof.ssa Concetta Voltolina, il presidente e vicepresidente nazionali dei cuochi e pasticceri del Quèbec Renè Derrien e Denis Pasquin, la direttrice del Centre de formation professionnelle “Jacques Rousseau” di Longueuil madame Nancy Brisson, madame Giovanna Giordano) ha incontrato gli studenti del C.F.P di Chioggia; una giornata memorabile con la presenza di una donna, una religiosa, una emigrata veneta che ha creato un pathos con tutti i presenti indescrivibile. Suor Angèle Rizzardo è partita da Cavaso del Tomba (TV) quando aveva 17 anni per il Quebec, per raggiungere la sorella e i suoi nipotini. Grazie alla sua passione ed abilità per l’arte culinaria oggi è ambasciatrice ufficiale del Ministero dell’Agricoltura canadese, tiene conferenze e dimostrazioni culinarie in tutto il mondo, è protagonista di programmi televisivi e radiofonici in Canada sull’enogastronomia veneta.

Una donna minuta, ma con occhi comunicativi che attirano l’attenzione di chiunque! Una dialettica ed un’energia di cui i giovani di oggi hanno bisogno. Il messaggio che Suor Angèle ha voluto trasmettere è quello dell’impegno costante in tutto ciò che si persegue; l’arte, la cucina e la musica non hanno frontiere ed età, richiedono soprattutto passione e creatività. La mattinata è trascorsa visitando i laboratori professionali dell’istituto e degustando le prelibatezze elaborate dagli allievi. Suor Angèle, una grande personalità che ha saputo rimanere se stessa pur diventando famosa, ha trasmesso ai presenti una carica vitale ed infuso negli studenti la passione per la loro futura professione; ricordando che la vita va vissuta con intensità e ogni giorno, minuto per minuto!             (Tiziana Piva)

Nessun commento: