martedì 3 febbraio 2015

SALUS PER AQUAM


Lo slogan è semplice: vieni a galleggiare nel Mar Morto del Canada!

La provincia del Saskatchewan ha oltre 100.000 laghi ma tra questi ce n’è uno assolutamente unico in tutto l’emisfero occidentale altresì paragonabile a Carlsbad in Europa, in primis perché come nella famosa SPA slovacca il tuo corpo galleggia tranquillamente senza mai affondare, potresti sdraiarti a leggere un libro, tanto è alta la densità salina!
E non solo: l’acqua è talmente ricca di minerali (magnesio, iodio, potassio, ossido di ferro, alluminio, sodio, silicio, calcio) da essere frequentatissima per curare innumerevoli malattie, dall’artrosi ai reumatismi, dall’eczema alla psoriasi, dai problemi respiratori alle disfunzioni ghiandolari, etc. Si estraggono oli naturali per shampoo e dentifrici, si raccoglie il sale o il fango per farne impacchi curativi, prodotti che vengono commercializzati in numerosi negozi nonché nelle locali SPA dove non mancano altri trattamenti curativi ed estetici.
Il Little Manitou Lake, situato circa 116 km a sud-est di Saskatoon e circa 185 km a nord di Regina, la capitale della provincia del Saskatchewan. L’area del lago ed i dintorni sono tutelati dal Manitou and District Regional Park http://www.saskregionalparks.ca/parksDisplay.php




 
Gli aborigeni della zona avevano scoperto il potere curativo delle acque del lago molto tempo primo. Forse per caso. 
La leggenda racconta che durante l’epidemia di  vaiolo del 1837 che spazzava le Pianure Centrali gli indiani fuggivano verso le alture. Due membri della tribù erano talmente provati da non poter proseguire. Trovandosi vicino ad un lago gli si costruì una piccola tenda e mentre la tribù proseguiva nella fuga i due giovani febbricitanti, arsi dalla sete, si trascinarono sulla riva per dissetarsi e rinfrescarsi. Ripresisi, passarono alcuni giorni a bagnarsi nelle strane acque fino a completa guarigione. Raggiunsero quindi i loro compagni e da allora il lago venne considerato una fonte di benessere da numerose tribù, dai Grandi Laghi e dalle Rocciose,  che immergendosi nel lago o bevendone le acque per curarsi, deponevano persino le armi qualsiasi fossero gli altri frequentatori delle rive, fossero stati anche acerrimi nemici. 
Gli sciamani chiamarono il  lago Manitou, parola che significa Dio, interpretandolo come un dono del Grande Spirito.


Con alti e bassi temporali, le spiagge e le strutture sorte sulle rive del Little  Manitou Lake sono frequentatissime fin dagli anni 20 del secolo scorso. Interessanti sono le foto d’archivio scattate in quegli anni.

 




FOTO STORICHE DAL SITO http://watrousheritage.ca/index.php
COPYRIGHT 1996. ISBN 0-9680747-0-7
PHOTO CREDITS courtesy of The Saskatchewan Archives Board, Saskatoon and Regina and the Saskatoon Public Library - Local History Room. The above material is taken from the book "Lake of the Healing Waters". which contains 42 pages (including 27 pictures).

Nessun commento: