mercoledì 30 maggio 2012

COLOURED CORPS OF UPPER CANADA


Richard Pierpoint, veterano di 3 guerre, noto anche come Black Dick ed anche Captain Dick

RICHARD PIERPOINT era solo un ragazzo sedicenne quando fu rapito nel 1760 in Senegal e venduto come schiavo ad un ufficiale britannico stabilitosi nella valle del fiume Hudson. Divenuto suo servitore  assunse il cognome dell’ufficiale, Pierpoint. Già durante la guerra contro gli indiani del 1763 furono entrambi richiamati ma probabilmente non combatterono mai.
Lo scoppio della Rivoluzione Americana cambiò le cose. Richard fu emancipato dalla schiavitù e si arruolò come soldato britannico (sorte e scelta toccata a molti ex-schiavi) nel corpo dei Rangers di John Butler di stanza a Fort Niagara. Al termine della guerra nel 1783 i Butler’s Rangers furono sciolti e fu concesso ad ogni soldato un appezzamento di terra  in quella che diverrà poi la Regione di Niagara. A Richard toccarono 200 acri nell’attuale St. Catharines e divenne una sorta di capo della popolazione di colore di Niagara.
Nell’imminenza della Guerra del 1812 Richard Pierpoint sottopose al Generale Sir Isaac Brock l’dea di formare una compagnia interamente di miliziani di colore da affiancare ai combattenti britannici: Brock approvò la formazione di una compagnia, di una quarantina di soldati di colore provenienti dai distretti di Niagara e York e comandati da ufficiali bianchi, nota come “Coloured Corps of Upper Canada”.

Il 68enne Pierpoint prestò servizio di soldato semplice in servizio attivo durante l’intero conflitto inclusa la Battaglia di  Queenston Heights del 13 ottobre 1812. Per il contributo determinante all’esito di questa battaglia i meriti del Coloured Corps risultano  più volte esaltati nello scambio dei dispacci militari. Il Coloured Corps combattè nella battaglia di Fort George nel maggio del 1813. Durante il 1814 furono impiegati per erigere fortificazioni (p.e. a Fort Mississauga) essendo molti membri del corpo degli abili  carpentieri e muratori. Al termine del conflitto gli Inglesi concessero appezzamenti di terra ai veterani del Coloured Corps creando così degli insediamenti nelle municipalità a Oro e Garafraxa.
Pierpoint richiese più volte al governo britannico di pagargli il viaggio di ritorno in Senegal, anziché essergli concessa altra terra.

The Petition of Richard Pierpoint, now of the Town of Niagara, a Man of Colour, a native of Africa, and an inhabitant of this Province since the year 1780.
Most humbly showeth,
That Your Excellency's Petitioner is a native of Bondu in Africa; that at the age of Sixteen Years he was made a Prisoner and sold as a Slave; that he was conveyed [transported] to America about the year 1760, and sold to a British officer; that he served his Majesty [George III, the king of England] during the American Revolutionary War in the Corps called Butler's Rangers; and again during the late American War in a Corps of Colour raised on the Niagara Frontier.
That Your Excellency's Petitioner is now old and without property; that he finds it difficult to obtain a livelihood by his labour; that he is above all things desirous to return to his native Country; that His Majesty's Government be graciously pleased to grant him any relief, he wishes it may be by affording him the means to proceed to England and from thence to a Settlement near the Gambia or Senegal Rivers, from whence he could return to Bondu...
York Upper Canada
21st July 1821
Ma non verrà accontentato. Troppo vecchio per coltivare la terra, riuscì appena a costruirsi una casa dove probabilmente morirà nel 1838. Il luogo della sepoltura è sconosciuta.

 

Nessun commento: